NEWS

News

Cannabis: leggeri …o svuotati? La scienza documenta i danni impressionanti della droga “leggera”

Danni cervello cannabisMa che male c’è, è roba leggera, naturale. Queste sono convinzioni o quantomeno dei sentori assai comuni sulla cannabis. A dire il contrario si rischia di passare per bacchettoni ed allarmisti o quantomeno impopolari. Si sta parlando molto, spesso a ragione e con le migliori intenzioni, dell’uso terapeutico della cannabis. (altro…)

I danni della cannabis sul Sistema Nervoso e sulla personalità

Cannabis danni SNCDi Antonio Floriani *

Il ricorso alle droghe porta alla compromissione delle strutture cerebrali con gravi implicazioni delle facoltà cognitive, del ragionamento, dell’apprendimento e della gratificazione dell’individuo, con conseguenti effetti sull’adattamento sociale (Cohen P., 2004). Uno studio dell’Harvard Medical School apparso sul Journal of Neuroscience, ha confermato che l’uso (altro…)

Alcol: un nemico insidioso per la salute, ancora troppo sottovalutato

danni alcol giovaniDi Antonio Floriani *

Una morte tragica, inaspettata, che ha lasciato nello sgomento buona parte degli italiani. L’inizio del 2014 si apre con la notizia della morte di un pavese di 19 anni il cui cuore, alla vigilia del giorno della befana, cessa di battere. Coma etilico, iniziato cinque giorni prima e terminato col decesso del giovane. Il ragazzo si era sentito male durante la notte di Capodanno dopo aver bevuto durante i festeggiamenti. Inutili sono (altro…)

Dipendenza affettiva 1: soffrire per gli altri

Soffernza affettivaDi Antonio Floriani *

Per dipendenza affettiva si intende una problematica psicologica in cui il soggetto che ne è affetto vive in modo molto intenso e problematico le relazioni sentimentali o affettive, non riuscendo a mantenere una propria identità ed autonomia nella storia di coppia. Per tale ragione, tanto la relazione in sé, quanto la paura dell’abbandono, della separazione e della solitudine, generano un costante stato di tensione emotiva, (altro…)

Giovani e rischio: tra la ricerca del piacere e la mancanza di obiettivi

Droghe giovani adolescentiDi Antonio Floriani *

Ibiza, Istituto Policlinico: giovani provenienti da tutto il mondo (e anche dall’Italia) ricoverati con arti fratturati – quando va bene – dopo aver fatto balconing dalla camera dell’albergo: un tuffo nella piscina, dal terrazzo del 3°, 4°, 5° piano dell’edificio. Oppure il flambè (vaporizzare un liquido infiammabile sul corpo ed incendiarlo), il chocking game (gioco dello strangolamento) su di sé o su altri. (altro…)

Quando lo sballo sballa: uso di sostanze e disturbi psichici

stress-giovanile-adolescenzaDi Antonio Floriani *

Appare ancora sottovalutato e spesso ignorato il rapporto tra consumo di sostanze ed insorgenza di problematiche psicologiche o disturbi psichiatrici. La comunità scientifica si è infatti maggiormente concentrata, da alcuni anni, a dibattere sul rapporto di causalità tra le due condizioni (uso di droghe e malattia mentale) tralasciando, in parte, la divulgazione di quanto sia frequente questa realtà. (altro…)

Alcol e salute: le verità nascoste

Danni da alcolDi Antonio Floriani *

È frequente sentire pareri discordanti circa gli effetti dell’alcol sulla salute. Infatti, essendo l’alcol una sostanza legale ed ubiquitaria, il cui uso è incentivato in culture come la nostra e costantemente presente in eventi quali feste e cerimonie, l’idea dei danni sulla salute ad esso associati è spesso correlata unicamente alle stragi del sabato sera per guida in stato d’ebbrezza, o tutt’al più alle conseguenze a cui vanno incontro gli alcolisti. (altro…)

L’iniziazione all’uso di droghe: connessioni tra aspetti socio-economici ed emotivo-relazionali

Giovani e droghe, sostanze d'abusoDi Antonio Floriani *

La spinta al consumismo dell’attuale società favorisce la canalizzazione dei vissuti emotivi ed affettivi personali, suggerendone il controllo, la modulazione, la conversione o, molto spesso, la loro inibizione. Parallelamente a quanto succede a livello sociale con il consumismo, anche l’individuo è impegnato in un’irrefrenabile corsa volta a soddisfare, in modo pressoché immediato, i propri bisogni. (altro…)

Ludopatia o gioco d’azzardo patologico: il GAP che inganna

Gioco azzardoDi Antonio Floriani *

La ludopatia o gioco d’azzardo patologico (GAP) è stata riconosciuta ufficialmente, anche in Italia, come malattia dal Ministero della salute. Negli ultimi anni il fenomeno è diventato una vera e propria emergenza, anche grazie al più facile accesso alle macchinette, al gioco on-line ed allo spopolare delle sale da gioco.

Il gioco d’azzardo è una malattia o rischia di diventarlo per più di un milione di italiani. A questo numero bisogna aggiungere le (altro…)