Disturbi dell’umore

disturbi umoreL’umore è definito come un’emozione pervasiva e prolungata che colora la percezione del mondo; l’affetto, invece, si riferisce a cambiamenti più fluttuanti e meno persistenti del clima emotivo.

Le condizioni dell’umore comprendono:

eutimia (assenza di depressione o esaltazione e cioè umore normale)
– disforia (condizione spiacevole con tristezza, ansia, irritabilità)
– esaltazione (sensazione esagerata di benessere, euforia)
espansività (espressione disinibita dei sentimenti spesso associata ad ipervalutazione di sé)
irritabilità (facilità ad inquietarsi ed arrabbiarsi)

Le variazioni abnormi e prolungate del tono dell’umore costituiscono i disturbi dell’umore. Essi si propongono nell’arco dell’esistenza in genere come periodi, fasi o episodi.
Sentimenti transitori di tristezza, la demoralizzazione ed il lutto, contestualizzati agli eventi della vita non costituiscono condizioni patologiche e pertanto non può parlarsi di depressione.
Va pertanto distinta con attenzione la depressione (patologia) dai sentimenti di depressione transitori che ciascuno può sperimentare nell’arco della sua vita.

I disturbi dell’umore vengono distinti in base alla gravità ed alla polarità della sintomatologia che può essere depressiva (ipotimica) o espansiva (ipertimica, ovvero maniacale o ipomaniacala). La tendenza ad una sola di queste due componenti caratterizza gli stati monopolari; la compresenza nello stesso soggetto di componenti opposte caratterizza i disturbi bipolari.


I disturbi dell’umore sono classificati all’interno del DSM IV TR:

EPISODI

Episodio depressivo maggiore
Episodio maniacale
Episodio misto
Episodio ipomaniacale

DISTURBI

Disturbi depressivi

– Disturbo depressivo maggiore (singolo o ricorrente)
– Disturbo distimico
– Disturbo depressivo non altrimenti specificato

Disturbi bipolari

– Disturbo bipolare tipo I (alternanza di depressione e mania)
– Disturbo bipolare tipo II (alternanza di depressione e ipomania)
– Disturbo ciclotimico (alternanza di episodi depressivi lievi e ipomania)
– Disturbo bipolare non altrimenti specificato

Altri disturbi dell’umore

– Disturbo dell’umore dovuto ad una condizione medica generale
– Disturbo dell’umore indotto da sostanze

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive