Disturbi d’ansia


L’ansia è un affetto, per quanto sgradevole, di comune riscontro in particolari situazioni della vita umana di chiunque ed in quanto tale del tutto fisiologico (situazioni che creano tensione, paura, preoccupazione). Il termine ansia deriva dalla parola angére, “stringere”, e la sua etimologia è simile a quella di parole come angina ed angoscia, richiamanti il senso di soffocazione, costrizione, respiro affannoso, ecc.. L’ansia viene considerata patologica nel momento in cui è in grado di disturbare, con notevole intensità, il funzionamento psichico globale dell’individuo.

Il DSM IV TR distingue i seguenti disturbi d’ansia:

  • Disturbo d’ansia generalizzato
  • Disturbo da attacchi di panico
  • Fobia sociale
  • Agorafobia
  • Disturbo post traumatico da stress
  • Disturbo ossessivo-compulsivo
  • Fobia specifica
  • Disturbo d’ansia dovuto a condizioni mediche generali
  • Disturbo d’ansia indotto da sostanze
  • Disturbo d’ansia non altrimenti specificato
2019-01-29T20:40:36+00:00Luglio 15th, 2006|Disturbi psichici|